Logo Wed Preneur Academy
Logo Wed Preneur Academy Mobile

I tre tipi di comunicazione

La comunicazione non è solo una materia di studio o una professione. E’ la nostra vita. Noi tutti comunichiamo e lo facciamo continuamente, anche quando pensiamo di non farlo.

Ogni nostro atteggiamento comunica, non solo le parole che usiamo per parlare o scrivere. Anche se stiamo zitti zitti, comunichiamo messaggi. Messaggi che veicolano informazioni che vanno oltre il contenuto. 

Quando comunichiamo attraverso una mail, una telefonata, un appuntamento in studio, dobbiamo sempre tenere presente che esistono tre tipi di comunicazione:

  • verbale

  • para-verbale

  • non-verbale

La comunicazione verbale è il contenuto, quello che diciamo. Contenuto e messaggio secondo  me sono due cose diverse perché, come vedremo, quello che vogliamo dire non sempre corrisponde alle parole che usiamo (pensa a quando usiamo un eufemismo) oppure a quello che viene percepito dall’interlocutore.

La comunicazione para-verbale è rappresentata dal modo in cui ci esprimiamo. Tono della voce, velocità con cui parliamo, accenti. 

La comunicazione non-verbale è tutto il resto: come ci muoviamo, gli abiti che indossiamo, lo sguardo che abbiamo, come stiamo seduti, come camminiamo ecc.

Secondo te, quale tipo di comunicazione è la più efficace?

Ti mostro questo grafico per farti capire meglio:

Grafico tre tipi comunicazione

Ebbene sì, il contenuto conta solo per il 7% sulla percezione del messaggio, gli altri aspetti, anche se considerati secondari, influiscono enormemente. 

Tieni a mente queste percentuali ogni volta che dovrai comunicare con qualcuno, un possibile cliente ad esempio. 

Sebbene io sia una sostenitrice dell’automatizzazione e dell’ottimizzazione del tempo, a volte è il caso di fare uno sforzo e prendere in mano il cellulare (se non richiedere un appuntamento su Skype) per essere certi che il nostro messaggio arrivi nel migliore dei modi.

Con il solo testo, il rischio è che prevalga lo stato d’animo di chi legge il messaggio, stato d’animo che non possiamo prevedere e che potrebbe essere non del tutto positivo. Non corriamo questo rischio!

Spero che queste informazioni ti siano utili per migliorare la tua comunicazione, in tutti i sensi in cui la comunicazione può essere intesa.

Ti lascio con un regalo: l’audio coaching dell’Academy! Iscriviti alla newsletter e avrai subito tre veri action step da compiere per iniziare il tuo percorso e diventare una vera Wedpreneur!

 

Pronta a diventare una Wedding Planner? In regalo l'audio coaching!


Tre azioni da mettere subito in pratica per partire con il piede giusto e diventare una vera Wedpreneur!



Iscriviti alla newsletter dell'Academy!

accetto le condizioni di utilizzo e presto il consenso al trattamento dei miei dati (clicca qui per leggere l'informativa)

Aspetta! C'è dell'altro!
-
Hai trovato interessante questo articolo? Lasciami un commento!