Logo Wed Preneur Academy
Logo Wed Preneur Academy Mobile

Conosci te stessa e inizia a fare sul serio

Ho voluto dedicare una sezione del blog alla voce “crescita personale”, anche se non posso definirmi una guru della formazione.

Quando si decide di aprire una propria attività, è un momento della vita in cui si punta tanto, tantissimo su stessi. Tu punteresti su qualcuno che non conosci?

Sembra ovvio pensare di sapere chi siamo, come pensiamo, come agiamo. Eppure, l’analizzarsi, il guardarsi davvero allo specchio, capire i propri bisogni e permettersi di assecondarli, sono azioni non poi così diffuse, nè facili.

Come esseri umani, siamo in continua evoluzione e siamo costantemente bombardati da richieste, aspettative, doveri che ci mettono sotto pressione e rimandano la reale espressione di se stessi a data da destinarsi.

La crescita personale è una forma dello sviluppo umano che merita la stessa attenzione dedicata alla salute fisica o all’apprendimento di una disciplina. Ci sono dei blocchi emotivi in noi, abitudini che abbiamo acquisito ma che non ci appartengono, rappresentazioni mentali di noi stessi e del mondo che poco hanno a che fare con la realtà.

Sono situazioni di cui a volte non abbiamo coscienza, eppure sono proprio quelle che ci allontanano dai nostri obiettivi. Quando si decide di essere il cuore e l’anima di un’attività, è importante andare a fondo di chi siamo, delle nostre luci e delle nostre ombre.

Quando si intraprende un percorso legato alla crescita personale, ci si incammina su una strada che potrebbe non finire mai. Ma è importante conoscersi, capirsi, sapersi premiare e sapersi perdonare per poter progredire rimanendo autentici e fedeli ai propri valori. Un’autenticità che ci permetterà di allineare il nostro lavoro a quello che siamo e di sviluppare una comunicazione vera e trasparente (che, come avremo occasione di vedere, sarà l’unico tipo di comunicazione che dovremmo considerare).

Nell’audio-coaching che riceverà in regalo chi si iscriverà alla newsletter di Wedpreneur Academy, una parte è dedicata alla scoperta dei propri punti di forza (ci sono anche degli esercizi da fare).

Il motivo è che, a volte, si pensa che le nostre doti personali non siano sufficienti per essere degli imprenditori e per avere il carisma necessario ad attrarre clienti e far fiorire un’attività indipendente.

E invece la verità è proprio il contrario! Sono le nostre qualità personali a renderci unici, sono quelle che attirano le persone che in quel momento sono pronte a lavorare con noi.

Sapere cosa ci stimola e cosa invece ci abbatte non deve essere un momento di giudizio nei confronti di noi stessi, deve essere solo un’informazione da usare per capire come performare nel modo migliore.

Se penso a questi anni come wedding planner, la cosa che più mi ha aiutata è conoscere molto bene cosa fa o non fa per me. La libertà, per me, è un valore non negoziabile, il solo fatto di essere il capo di me stessa è l’elemento che più di tutti contribuisce a farmi operare con volontà, ambizione, precisione, felicità.

La libertà di non dover rendere conto a nessuno del mio modo di lavorare mi regala la libertà mentale di pensare senza confini e costrizioni, una condizione che per me è un tesoro preziosissimo.

Questa libertà di essere e di pensare, mi è stata a lungo fatta pesare nella mia vita precedente, ci ho messo del mio per capire che questo mio modo di essere è tutt’altro che un difetto!

Da ormai vent’anni seguo percorsi di crescita personale di varia natura, ma uno strumento che mi ha aiutata tantissimo a fare quello switch mentale che mi mancava è stato un semplice libro. L’ho consigliato anche durante il mio corso in aula perché è un testo che mette di fronte a diversi schemi mentali controproducenti e offre delle azioni concrete per sbloccare certe situazioni.

E’ un libro in inglese, l’ha scritto Barbara Sher e si chiama “I Could Do Anything If I Only Knew What It Was” (leggilo!).

Ma questa sono io e questo è un pezzetto della mia storia, tu quali blocchi vuoi superare? Quali sono le prime doti che pensi di poter mettere a disposizione dei tuoi clienti? Su quali talenti vuoi puntare? Scrivilo nei commenti qui sotto!

Hai trovato interessante questo articolo? Lasciami un commento!