Logo Wed Preneur Academy
Logo Wed Preneur Academy Mobile

Contratto Wedding Planner: la cosa più importante da avere

Di tutti gli strumenti necessari ad un wedding planner, prima ancora del logo e del biglietto da visita, c’è una cosa di cui ti devi dotare assolutamente: il contratto.

Nella fase iniziale della collaborazione con una coppia di nuovi clienti si affrontano vari step. Il primo contatto, il primo appuntamento, il preventivo.

Tra il preventivo e l’inizio del planning vero e proprio è importante che ci sia un momento in cui si fissano nero su bianco gli accordi presi.

L’accettazione del preventivo non è sufficiente a stabilire e tutelare la collaborazione. Ti sconsiglio di inserire clausole legali nel preventivo, che invece dovrà essere, seppur preciso e completo, il più accattivante possibile.

Cerca di fornire un secondo documento, con una grafica sobria e chiara (alla vista deve apparire subito chiaro che si tratta di un contratto da firmare), in cui andrai a riassumere gli estremi della collaborazione, i tempi e le modalità di pagamento, le condizioni e le modalità di recesso da parte di entrambe le parti, le modalità di gestione in caso di imprevisti, rinunce e quelli che in inglese vengono chiamati acts of god.

Se il preventivo è il documento in cui proponi e descrivi quello che andrai a fare e come, il contratto è il documento in cui stabilisci con esattezza in cosa consiste il tuo ruolo, i tuoi doveri e quelli degli sposi.

E’ poco romantico forse ma necessario.

Durante l’organizzazione e il giorno stesso dell’evento si possono verificare situazioni che esulano dal tuo campo d’azione e che non possono essere imputate a te e il contratto è l’unico documento che può tutelarti in sede legale.

Non voglio spaventarti, nella maggioranza dei casi tutto fila liscio e non ci sono serie problematiche da affrontare, ma specialmente all’inizio, quando ancora devi rodare la tua capacità di valutare chi hai di fronte, è meglio avere una clausola in più a cui affidarsi perché non puoi sapere come reagirà una determinata coppia di fronte, supponiamo, ad un piano B non gradito.

Per avere un esempio di contratto puoi rivolgerti ad un legale, oppure puoi partecipare alla prossima Live Class di Wedpreneur Academy, quando sarà stabilita la data.

Tra i documenti che metto a disposizione di chi partecipa c’è ovviamente anche una bozza del contratto, sono rimasta stupita nello scoprire che ad altri corsi questo tipo di materiale non viene consegnato (a cosa serve un corso se non ti mette nelle condizioni di camminare da sola??).

Ti ricordo la newsletter per non perderti tutte le novità e le esclusive riservate a chi è iscritto. Come benvenuto ti aspetta in regalo l’audio coaching dell’Academy, scoprirai tre action step per metterti subito in viaggio verso la realizzazione dei tuoi progetti!

 

Pronta a diventare una Wedding Planner? In regalo l'audio coaching!


Tre azioni da mettere subito in pratica per partire con il piede giusto e diventare una vera Wedpreneur!



Iscriviti alla newsletter dell'Academy!

accetto le condizioni di utilizzo e presto il consenso al trattamento dei miei dati (clicca qui per leggere l'informativa)

Aspetta! C'è dell'altro!
-
Hai trovato interessante questo articolo? Lasciami un commento!