X

Wedpreneur Academy

venerdì 26 marzo 2021

Come trovare il talento per essere wedding planner

Il talento, questo sconosciuto! Eppure ne siamo tutti colmi, anche se siamo abituati a pensare che le persone “di talento” siano solo gli altri.

Se la pensi così anche tu la buona notizia è che lo pensi perché ti hanno insegnato a pensarla così.

E’ successo quando eri molto piccola e in quel posto in cui andavi ogni mattina ti hanno ripetuto allo sfinimento di non fare questo, non fare quello, fai così, non fare cosà.

In quel posto ti facevano una testa così per un 5 in matematica (e così anche i tuoi genitori a casa) e quando ti permettevi di far notare quel 9 in storia ti sentivi rispondere “Si va bè”.

Forse anni fa la scuola era fin dai primi tempi proiettata a quel giorno in cui saresti entrata nel mondo del lavoro e non era concepibile che qualcuno si potesse mantenere ricordandosi la data della fondazione di Roma, o forse c’è questa malsana e innata abitudine e voler incasellare le persone (anche le più piccole) all’interno di schemi predefiniti per la tranquillità di tutti.

Anche ammessa la buona fede degli insegnanti che abbiamo avuto, tutto questo ci ha allenato benissimo a concentrarci sui nostri difetti, un’abitudine che da adulti non si scardina tanto facilmente.

Eppure di talenti ne hai da vendere, fai fatica a riconoscerli come tali perché si tratta di cose che ti vengono in modo naturale, quasi facile, mentre la nostra cultura ci ha insegnato che una cosa valida e meritevole di stima deve essere faticosa. Anche il lavoro, non deve piacere, è lavoro!

Il talento tu ce l’hai e se non l’hai messo a fuoco è perchè ne hai più d’uno.

Come riconoscere il tuo talento? E’ qualcosa che ti viene bene da sempre, che quando la fai non ti accorgi del tempo che passa, qualcosa che fai molto bene ma che nessuno mai ti ha insegnato.

Pensa a quando eri bambina per cercare indizi in questo senso.

Nell’audio coaching in regalo con l’iscrizione alla newsletter di Wedpreneur Academy ti aiuto proprio a fare luce sui tuoi talenti, uno degli step è ascoltare cosa dicono di te le altre persone (rimarrai stupita!).

Il talento è innato, è importante riconoscerlo perché con l’allenamento può crescere velocemente e a dismisura.

Se vuoi essere wedding planner e ti chiedi se hai il talento per riuscirci perché non riesci a focalizzarti su una cosa soltanto allora ti rispondo che è probabile che tu sia una multiappassionata!

Cosa vuol dire? Significa che hai molti talenti e molte passioni diverse, anche in ambiti lontani l’uno dall’altro.

Ci hanno sempre detto di scegliere un lavoro e uno soltanto ma chi è multi-appassionato farà molta fatica a scegliere perché ogni scelta gli apparirà come una rinuncia (indovina come lo so?).

Il lavoro di wedding planner è perfetto per me perché mi permette di usare contemporaneamente tutti i miei talenti e le mie passioni: organizzo, creo, aiuto le persone, mi occupo di marketing, insegno, ho una scrivania, mi muovo tanto in macchina e scrivo tantissimo. Quella cosa in cui ero la migliore della classe ma che “non mi sarebbe mai servita a niente”, diceva qualcuno.

Impara a mettere in luce i tuoi pregi, i tuoi presunti difetti sono tali per qualcun altro e puoi lasciarli dove sono. 

Il primo modulo della Digital School e completamente dedicato ai propri talenti: come riconoscerli, come sfruttarli nel proprio lavoro. Iscriviti alla lista d’attesa!

 
arrow

Per rimanere sempre motivata, aggiornata e concentrata sui tuoi obiettivi, non perderti la newsletter che invio ogni venerdì mattina: potrai scoprire nuove risorse e avere accesso in anteprima ai tanti strumenti che ti permetteranno di essere una wedding planner ogni giorno migliore.

Clicca qui per iscriverti, riceverai in regalo l'audiocoaching dell'Academy e scoprirai tre azioni da mettere subito in pratica per partire con il piede giusto e diventare una vera Wedpreneur!

accetto le condizioni di utilizzo e presto il consenso al trattamento dei miei dati (clicca qui per leggere l'informativa)

Aspetta! C'è dell'altro!
Hai trovato interessante questo articolo? Lasciami un commento!