Logo Wed Preneur Academy
Logo Wed Preneur Academy Mobile

Come gestire piccoli budget - Vol.2

Un paio di settimane fa abbiamo parlato di come comportarsi quando dobbiamo organizzare degli eventi con dei budget un pochino ridotti, oggi rimaniamo sul tema budget ma parliamo invece...del tuo! 

Quando si inizia, o in alcuni momenti della carriera, è probabile che si voglia investire in varie attività (marketing, comunicazione, formazione, styling, pr ecc), per acquisire nuovi clienti, accrescere la notorietà del proprio brand oppure riposizionarsi sul mercato ma che non ci sia budget a disposizione.

Cosa fare in questi casi è piuttosto semplice: 

1 - accantonare somme per un periodo di tempo, fino a raggiungere la cifra necessaria ad ottenere quello che ci sta più a cuore 

2 - darsi delle priorità, soprattutto. 

Lo diciamo sempre ai nostri clienti che devono decidere una scala di priorità per poter gestire in modo saggio il budget del matrimonio no? Quindi anche noi dobbiamo essere brave a farlo. 

Impariamo a distinguere tra cose che desideriamo e cose che ci servono, soprattutto sul periodo medio-lungo.

Cos’è che possiamo desiderare? Un logo nuovo, i biglietti da visita nuovi, seguire una master class di self make up, il computer nuovo, avere 15 mila follower su Instagram. Sono tutte cose che possono avere una vera utilità ed un effettivo ritorno nel nostro business, ma su due piedi non le definirei delle priorità immediate.

Delle cose davvero utili e necessarie per il tuo business lo aiutano a crescere e ti permettono di lavorare meglio (e guadagnare di più).

La cosa più importante su cui dovresti devi investire è una e una soltanto: il tuo sito web.

E’ la tua vera casa, dove puoi parlare come e quanto vuoi, con chi vuoi. Avremo occasione di parlarne meglio in futuro, ma se ti è possibile evita di usare Wordpress perché al prezzo conveniente non corrisponde una sicurezza altrettanto affidabile. Quando dovrai far crescere il tuo sito o fare dei cambiamenti sostanziali avrai dei problemi e questo è bene valutarlo fin dal principio. Investi in qualcuno che ti costruisca un sito web tutto per te, con un codice che potrà essere modificato e implementato senza dover fare i conti con template che diventano obsoleti e non supportano le funzionalità che si moltiplicano con gli anni. Risparmia il costo della grafica e utilizza un template già pronto piuttosto, disegna il logo con Canva per il momento, ma la piattaforma del tuo sito deve essere di un qualità molto elevata. 

Un cosa che potrebbe cambiarti la vita è acquistare la formazione negli ambiti in cui senti di avere delle lacune. E’ il momento dei corsi in qualsiasi ambito, quindi non ti sarà difficile trovare il docente giusto per te, devi solo fare attenzione a togliere la patina social per capire cosa resta di concreto. A formazione avvenuta avrai acquisito quelle capacità che ti mancavano per migliorare il tuo business oppure avrai capito che è un’area che non ti appartiene. Questa indicazione è utilissima, perché in questo modo saprai di dover delegare degli aspetti e questo indirizzerà i tuoi prossimi investimenti. 

E proprio il delegare è il terzo aspetto sul quale consiglio di valutare un investimento, quando bisogna ottimizzare le risorse.

Ci sono cose che devi fare ma che fai male e ti portano via tantissimo tempo prezioso? Per me ad esempio erano le faccende domestiche. Lavorare da casa e dover pensare a sistemare e pulire tutto mi faceva sentire più una casalinga con un hobby che una donna con una propria attività da gestire. Ho investito in un persona che se ne occupasse e, oltre ad avere una casa più degna di come la lasciavo io, ho guadagnato tantissimo tempo nella mia settimana. Ora che lavoro fuori casa, poi, sarebbe impossibile per me dedicarmi in modo adeguato alle faccende domestiche. Di sicuro l’investimento migliore di sempre! 

Ma ci sono altre cose che possono essere delegate, ora anche la professione di assistente virtuale può aiutare chi ha un lavoro come il nostro. Soprattutto se stai muovendo i primi passi, investi sulle cose che contano, sulle fondamenta, quando avrai più budget a disposizione ti toglierai tutti gli sfizi che vorrai, uno alla volta. D’accordo?

Ti lascio con l’audio-coaching dell’academy, il mio regalo per chi si iscrive alla newsletter. Clicca qui per iscriverti e non perderti nessun appuntamento!

 
Hai trovato interessante questo articolo? Lasciami un commento!