Logo Wed Preneur Academy
Logo Wed Preneur Academy Mobile

Scrivere per lavoro: copywriting in pillole

Ti avevo già raccontato in questo post quanto la scrittura fosse importante nel lavoro di wedding planner.

E’ una cosa di cui ci dobbiamo occupare per lavoro, non un cosa che facciamo di lavoro, quindi non dobbiamo farci spaventare troppo dal giudizio altrui perché non dobbiamo scrivere romanzi che vendano miliardi di copie in tutto il mondo!

Ma è un fatto che la scrittura, nonostante l’apparente dominio delle immagini, sia ancora (e sempre rimarrà) il mezzo di comunicazione più importante.

Io scrivo tanto, tanto, tanto e mi sento dire - mi son sempre sentita dire - che sono fortunata perché scrivo bene. Ammesso che questo sia vero, ti do una news: ho dovuto imparare! E’ ovvio che, come in tutte le cose, ci siano persone più portate di altre a dedicarsi a certe attività e forse le parole e la scrittura fanno parte dei miei talenti.

Ma è una skill che va allenata e affinata affinché diventi un mezzo sempre più efficace e un’attività sempre più spontanea.

Ecco, sento spesso le ragazze che seguono i miei corsi parlare della scrittura come un peso, qualcosa che porta via troppo tempo, qualcosa che appartiene ad altri.

Capisco le resistenze, ma quante cose facciamo ogni giorno che una volta non sapevamo fare? Camminiamo: siamo nati già capaci di farlo? Guidiamo: ad un certo punto qualcuno ce lo ha insegnato e ci abbiamo messo del tempo prima di poterlo fare da soli. Nuotiamo: quanta paura avevamo la prima volta che ci hanno tolto i braccioli? Eppure…

Il fatto è che non c’è niente come l’allenamento in grado di migliorarci, farci andare oltre le nostre paure e di far aumentare la nostra autostima (come ti avevo raccontato in questo post).

Quindi, quando ti trovi a dover scrivere la tua presentazione, una mail importante, un post per il tuo blog, una sales page e ti trovi con lo schermo bianco e il cursore lampeggiante di fronte, come puoi sbloccare la tua mente e lasciare che le tue dita digitino parole sulla tastiera? Prova uno di questi tre metodi.

Prepara una scaletta - Forse non riesci ad immaginare immediatamente tutto quello che scriverai, ma se hai deciso un argomento da trattare puoi benissimo individuare i tre/quattro punti fondamentali che vuoi sottolineare nel tuo testo. Scrivi questi punti e inizia a descriverli e raccontarli uno per uno. Ti troverai con un bel po’ di testo scritto e dovrai solo aggiungere introduzione e collegamenti. Non ci credi? Prova!

Politicamente scorretto - A volte vorresti dire/scrivere delle cose ma temi di risultare troppo polemica o sfacciata. Sai cosa puoi fare? Scrivi tutte le cose peggiori che ti vengono in mente, insulti compresi. Sfogati, butta fuori. Poi fai una pausa e rileggi. Prendi ogni frase negativa e trasformarla in una frase neutra o positiva. “Il proprietario della location è insopportabile!” diventa “Il proprietario è una persona molto particolare (preferisco quindi contattarlo personalmente per concordare il sopralluogo e parlargli delle vostre richieste "- per esempio. “Col cavolo che il fotografo lo fa tuo cugino!” diventa “Come vi avevo spiegato durante il nostro primo incontro, è mia intenzione lavorare solo con professionisti di fiducia, sono felice che tuo cugino voglio farti un regalo, ma sarebbe meglio non mischiare lavoro con i rapporti personali e affidare il reportage ad uno dei professionisti che vi ho proposto. Magari tuo cugino potrebbe regalarvi un engagement shooting?”.

Parla - Non sai scrivere? Ma sai parlare! Inizia a parlare ad alta voce e ad esprimere il tuo messaggio come se lo stessi spiegando ad un’amica. Parla sul serio ad un’amica se ti può aiutare! Registrati oppure dopo ogni frase prendi nota di cosa hai detto e come lo hai detto. Non c’è niente di meglio di avere un tono di voce naturale e personale (per tono di voce non intendiamo il timbro della tua voce, si tratta invece del tuo modo di comunicare, che deve essere personale e riconoscibile).

E poi allenati, prova, sbaglia e allenati di nuovo, sempre.

Iscriviti alla newsletter di Wedpreneur Academy per non perdere nessuna novità (ce ne saranno!) e ricevere subito l’audio coaching in regalo: scoprirai i primi tre passi per diventare davvero wedding planner!

 

Pronta a diventare una Wedding Planner? In regalo l'audio coaching!


Tre azioni da mettere subito in pratica per partire con il piede giusto e diventare una vera Wedpreneur!



Iscriviti alla newsletter dell'Academy!

accetto le condizioni di utilizzo e presto il consenso al trattamento dei miei dati (clicca qui per leggere l'informativa)

Aspetta! C'è dell'altro!
-
Hai trovato interessante questo articolo? Lasciami un commento!