Logo Wed Preneur Academy
Logo Wed Preneur Academy Mobile

Il primo incontro con il cliente

Che sia di persona o tramite Skype, il primo incontro con un potenziale cliente rimane uno dei momenti più importanti per un wedding planner. La cosa fondamentale è che non diventi un momento cruciale, un appuntamento in cui mostrare tutte le proprie carte e sul quale puntare tutte le proprie energie.

Forse stai pensando che io sia impazzita, ma capirai presto che il lavoro di wedding planner è troppo intenso per interromperlo continuamente con appuntamenti infruttuosi! Il tuo scopo non deve essere ottenere il più alto numero possibile di appuntamenti con potenziali clienti, il tuo scopo deve essere ottenere appuntamenti solo con persone realmente interessate a te e al tuo servizio, devi preparare il terreno così bene che l’appuntamento diventerà poco più che una formalità, per conoscersi e per firmare il contratto.

Meno quantità e più qualità deve essere il tuo mantra!

Per riuscirci, ogni wedding planner deve trovare la propria modalità, in linea generale possiamo dire che una comunicazione in cui si condivide molto del proprio metodo di lavoro e del proprio punto di vista aiuta molto a scremare le coppie lontane dal nostro mondo.

Un fattore che incide sulla scelta di una coppia è sicuramente il prezzo richiesto per un determinato servizio, per questo sono una sostenitrice dell’idea che sia utile segnalare il proprio listino prezzi sul proprio sito. Se non ti va di rendere proprio tutto pubblico, segnala almeno un range di prezzo, in modo che chi non è nemmeno disposto a prendere in considerazione quel tipo di spesa, eviterà di contattarti e tu non perderai tempo a dare informazioni a qualcuno che in realtà non ha mai avuto intenzione di assumerti.

L’appuntamento con un nuovo cliente richiede davvero tanto tempo e, come spiegavo qui, spesso è necessario organizzare questo incontro in orari scomodi, quindi fai in modo di ottimizzare questo passaggio.

Cerca di dare tutte le informazioni più importanti nella fase preliminare all’incontro e, soprattutto, cerca di conoscere il più possibile la persona che ti ha contattata. Utilizzare un questionario pre-appuntamento è molto utile, sia per valutare il reale interesse della richiesta, sia per stendere un primo preventivo (quello che utilizzo io lo trovi nello shop, all’interno della Wedmaster Plan Toolbox).

In questo modo, durante il primo appuntamento sarai libera di creare empatia con chi hai di fronte, sarai più serena e rilassata perchè hai già raccolto le informazioni che ti servono e potrai aiutare i tuoi potenziali clienti ad iniziare ad immaginare come sarebbe il loro matrimonio sotto la tua guida.

Cerca di avere con te un contratto già pronto, leggi i vari passaggi con loro se necessario. Ricordati che il contratto è un documento in cui ti impegni ufficialmente, quindi fai in modo di essere estremamente chiara rispetto a quello che farai e quello che non farai, è una tutela per gli sposi ma anche per te.

Tutti questi aspetti saranno approfonditi il 27 e 28 aprile 2019 nella prima Live Class di Wedpreneur Academy, due giorni in aula per imparare a pianificare, comunicare e crescere.

Hai ancora poco tempo per approfittare del prezzo Early Bird, clicca qui per iscriverti!

Ti lascio con il regalo dell’Academy, l’audio coaching che ti svelerà tre azioni da compiere subito per iniziare a muovere i primi passi e diventare una vera Wedpreneur. Iscriviti alla newsletter e prepara le cuffie!

 
Hai trovato interessante questo articolo? Lasciami un commento!